Inno all’Italia

Inno all’Italia di Oretta Dalle Ore 1994

Strisce e libri in Internet

Potrete accedere alle strisce e ai libri in formato PDF andando a: libri e strisce in ordine alfabetico.
Siate pazienti quando vedete i libri, ci vuole un po’ di tempo per caricarli.

 Da Poesie per Giovanni sono tratte quasi tutte le strisce.
Leggi il saggio critico che Maria Bocchino ha dedicato alle Poesie per Giovanni

Leggi la Traduzione in Persiano-Farsi delle Posie per Giovanni

Prima lezione di filosofia morale

Ho letto: “Prima lezione di filosofia morale” di Eugenio Lecaldano. “Che cosa è la filosofia morale? Di che cosa tratta? Quali sono le principali questioni dibattute nel nostro tempo? Dalla bioetica al trattamento degli animali, dalle trasformazioni dell’ambiente in cui viviamo al pluralismo e al confronto tra culture, questo volume intende essere una guida per chiunque si interroga sul modo di impostare e risolvere le questioni etiche del nostro tempo. “Consapevoli del fallimento morale del XX secolo e della opportunità di rifiutare le attuali soluzioni dei moralisti, proviamo a guardare alla moralità come il piano non già delle enunciazioni di principi assoluti o delle predicazioni di norme universali, ma come una sensibilità che permette di orientarsi nel giudicare e valutare ciò che gli altri esseri umani stanno facendo e di sottoporre a continuo esame le nostre stesse scelte. La morale di cui abbiamo bisogno per avere a che fare con le violenze, i genocidi, le torture, le discriminazioni non è quella fatta di norme e principi assoluti predicati dall’alto da qualcuno che pretende di fondarli sulla ragione, abbiamo invece bisogno di una morale che sia radicata nei nostri sentimenti ed emozioni”. Si riprende così una linea filosofica che, dal XVIII secolo a oggi, si è impegnata a dare soluzioni alternative rispetto a quelle tradizionali offerte dalle etiche religiose o razionalistiche. Nel suo percorso filosofico, Lecaldano si confronta con pensatori classici come David Hume, John Stuart Mill e Charles Darwin e autori moderni e contemporanei.”

  • Non è filosofia la psicanalisi
  • che non vuole sapere ma curare.
  • È scienza dell’amore che la logica
  • cerca spesso negando di fuggire.
  • 2002

ITALIANI SENZA PADRI

Ho letto: “ITALIANI SENZA PADRI –Intervista sul risorgimento” di Emilio Gentile. “La festa dei centocinquant’anni di unità cade in un’Italia smarrita, un paese che rinnega se stesso e i propri padri fondatori. Ma perché abbiamo un cattivo rapporto con il movimento nazionale che diede origine allo Stato italiano? E per quale ragione ci sentiamo italiani, ma non cittadini di uno Stato nazionale? Emilio Gentile ripercorre un secolo e mezzo di storia italiana attraverso la lente del rapporto con il Risorgimento e nel confronto con le voci più autorevoli della storiografia italiana e straniera. Da una riflessione svolta senza retorica, senza condanne e senza apologie, emerge il ritratto realistico di un popolo continuamente oscillante fra euforia e depressione, orgoglio e avvilimento, presunzione di grandezza e complesso di inferiorità. Una comunità rissosa, incapace di accordarsi su cos’è l’Italia e cosa sono gli italiani.”

  • Uomini no, non uomini dagli occhi
  • che ricercano il bello, il dolce, il gaio.
  • Uomini nuovi e vecchi nell’altrove
  • d’un passato e futuro mai presente.
  • 1993

Stanislavskij

Ho letto: “Stanislavskij –Vita, opere e metodo” di Fausto Malcovati. “La prima biografia del regista e attore che ha rivoluzionato lo spettacolo teatrale del Novecento. Una chiara esposizione del suo metodo che ancora oggi si insegna nelle scuole di recitazione di tutto il mondo.”

  • Francesca innamorata dei miei versi
  • mi ha impressionata scossa mitizzata
  • si è offerta di aiutarmi nel possibile
  • riempiendomi la testa di pensieri.
  • .
  • Domani cercherò di rivederla
  • per la mia poesia non propagata
  • che porta l’entusiasmo nelle scuole
  • quando viene con foga recitata.
  • .
  • Quante cose che posso voglio devo
  • cercar di rianimare e costruire
  • Francesca innamorata dei miei versi
  • mi ha ridato l’aire recitandoli.
  • 2014

Poesie d’autore online

Benvenuti nel nuovo blog di Poesie d'autore redatto da Oretta Dalle Ore, che scrive poesie da mezzo secolo, è in internet dal 1996 ed editrice dal 2003. Oretta ha recitato poesie con successo in Svezia, Iran e Germania.

Scrivete a oretta@oretta.it

Oretta pubblica anche un blog di poesie tradotte in inglese.

Potete anche accedere al vecchio blog.

Buona lettura!

Categorie

Potete ricevere aggiornamenti al sito automaticamente. Inserite il vostro indirizzo email (e si può cancellare in qualsiasi momento).

Segui assieme ad altri 63 follower

Wordpress
Amministra il sito

Poesie Oretta
Poesie scritte da Oretta Dalle Ore
© Copyright 2003 - 2009
Tutti i diritti riservati.