Inno all’Italia

Inno all’Italia di Oretta Dalle Ore 1994

Strisce e libri in Internet

Potrete accedere alle strisce e ai libri in formato PDF andando a: libri e strisce in ordine alfabetico.
Siate pazienti quando vedete i libri, ci vuole un po’ di tempo per caricarli.

 Da Poesie per Giovanni sono tratte quasi tutte le strisce.
Leggi il saggio critico che Maria Bocchino ha dedicato alle Poesie per Giovanni

Leggi la Traduzione in Persiano-Farsi delle Posie per Giovanni

LA RABBIA E L’ALGORITMO. IL GRILLISMO PRESO SUL SERIO

 

 

 

 

 

 

 

 

 

LA RABBIA E L’ALGORITMO. IL GRILLISMO PRESO SUL SERIO di Giuliano Da Empoli. «La macchina del movimento è la traduzione politica di Netflix e Google. Intercetta le preferenze degli utenti e dà loro esattamente quello che vogliono». Ecco perché diventa fondamentale ristabilire la differenza tra una «politica dell’algoritmo», che privilegia la quantità e procede aggregando gli umori delle masse, e una politica della qualità, intesa come capacità di formulare una proposta fondata su contenuti e valori condivisi. In questo libro Giuliano da Empoli spiega le ragioni del successo del M5S e indica le tentazioni che le altre parti politiche devono lasciarsi alle spalle se vogliono porsi come alternative: quella giacobina – inseguire i grillini sul loro terreno, quella elitaria – attribuirne il successo all’ignoranza e alla manipolazione, e quella dorotea – asserragliarsi nel bunker del sistema, in un grande revival nostalgico della Prima Repubblica. Una sfida – sostiene l’autore – «ancor più impegnativa di Trump o del lepenismo perché, pur basandosi su umori molto simili, il M5S ha dato loro una forma politica assai più contemporanea».

La giustizia del vivere è una solfa
impossibile a scuola di varare
la vita diversifica e imperversa
con falsi-imprecisioni meraviglie.

La storia scombinata imperfezione
le voglie contro-voglie i disamori
la perfezione non esiste è un mostro
che è meglio tralasciare d’insegnare.

Con sei vocabolari mi arrovello
per scrivere le serque precisando
nei limiti continui il mio pensare
che cambia si arrovella si dismaga.

Finché la vita dura vado avanti
prospettando l’indietro con pazienza
la fortuna sfortuna mi argomenta
evitando la noia e l’impazienza.
8 aprile 2019

Scrivere è un tic. I segreti degli scrittori

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Scrivere è un tic: i segreti degli scrittori di Francesco Piccolo. Un viaggio virtuale sulle scrivanie, nelle case, nelle abitudini dei più famosi e amati scrittori contemporanei italiani e stranieri. Da Pasolini a Umberto Eco, da Garcia Márquez a Isabel Allende, da Hemingway a DeLillo: in poco più di cento pagine questo libro indaga, analizza e confronta i metodi di scrittura delle penne più celebri del Novecento. Il mestiere, la disciplina, la riscrittura, il luogo di lavoro, le piccole ritualità quotidiane, le fissazioni e le scaramanzie, le letture, i tempi morti, i guadagni, i consigli: una guida ragionata alla scrittura e agli scrittori, che appassiona, incuriosisce e diverte.

Io non pensavo al modo che vivevo
e non cercavo mai dentro il profondo
un senso del capire dire fare.
La poesia mi prese e fu un miracolo
di meraviglia e di condivisione.
Un bel gioco, un bellissimo gioco,
e una volta insieme giocammo
anche alla bella Italia.
La meraviglia mi precipitò
in una dimensione diversa,
estranea, terrifica, mal pensabile.
Parola dietro parola,
pezzetto di carta con pezzetto di carta
endecasillabo dopo endecasillabo.
Misi un anno a scrivere
la mia prima poesia
dedicata all’Italia
ed a Marino che molto l’Italia amava.

Estetica dei visionari. Daumier, Rembrandt, Piranesi, Turner, Tintoretto, El Greco

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Estetica dei visionari. Daumier, Rembrandt, Piranesi, Turner, Tintoretto, El Greco di Henri Focillon. «I visionari formano un ordine a parte, singolare, confuso, in cui prendono posto artisti di talento molto diverso e forse anche d’ingegno ineguale. Talvolta fanno apparire quanto di più ardito e libero caratterizza la genialità creatrice, una forza profetica tutta concentrata sui domini più misteriosi dell’umana fantasia, gli effetti infine di un’ottica speciale che altera profondamente la luce, le proporzioni e persino la densità del mondo sensibile. Li si direbbe a disagio nei limiti dello spazio e del tempo. Interpretano più che imitare, e trasfigurano più che interpretare. Non si contentano del nostro universo, e mentre lo studio delle forme che vi si trovano soddisfa la maggior parte degli artisti, per costoro invece lo studio formale non è che una cornice provvisoria o, se vogliamo, un punto di partenza. L’uomo per loro è continuamente superato. Sono l’opposto del genio figurativo dei mediterranei e dell’umanesimo, ma non sono il prodotto particolare delle civiltà nordiche, in quanto li si ritrova dappertutto. Più che l’espressione di una progenie, rappresentano una famiglia intellettuale. Dare loro il nome di visionari, utilizzando un termine da tempo in uso nella lingua, significa precisare il loro atteggiamento verso la ragione classica e i suoi modi, e forse anche un aspetto essenziale del loro pensiero estetico e dei loro procedimenti creativi. […] Visionari – il termine li qualifica appropriatamente -, essi non vedono l’oggetto, lo visionano. Si direbbe che tra la sensazione e la percezione si-frappone una virtù particolare che, senza alterare la natura, le conferisce una vivacità, un’intensità, una profondità stupefacenti».

ESTETICA DEI VISIONARI
Con Marco con Tommaso con Sabrina
ospitati per pranzo ho conversato
del passato il futuro del presente
vissuto strambamente con piacere.

La vita che si cambia e si rabbercia
mi piace chiacchierare conversando
o leggere nei libri strampalati
che un amico gentile mi procura.

Visionare l’estetica è un miraggio
raccontato in un libro che non leggo
ma sfoglio per guardare le figure
fotograficamente riportate.
7 aprile 2019


Poesie d’autore online

Benvenuti nel nuovo blog di Poesie d'autore redatto da Oretta Dalle Ore, che scrive poesie da mezzo secolo, è in internet dal 1996 ed editrice dal 2003. Oretta ha recitato poesie con successo in Svezia, Iran e Germania.

Scrivete a oretta@oretta.it

Oretta pubblica anche un blog di poesie tradotte in inglese.

Potete anche accedere al vecchio blog.

Buona lettura!

Twitter – orettapoesia

Categorie

Potete ricevere aggiornamenti al sito automaticamente. Inserite il vostro indirizzo email (e si può cancellare in qualsiasi momento).

Segui assieme ad altri 137 follower

Archivio

Wordpress
Amministra il sito

Poesie Oretta
Poesie scritte da Oretta Dalle Ore
© Copyright 2003 - 2009
Tutti i diritti riservati.