Archivio per gennaio 2017

CAPITALISMO PARASSITARIO

Ho letto: “CAPITALISMO PARASSITARIO” di Zygmunt Bauman. “Nella modernità liquida raramente una cosa mantiene la sua forma abbastanza a lungo da ispirare fiducia e da solidificarsi in affidabilità. Camminare è meglio che rimanere seduti, correre è meglio di camminare e fare surf è ancor meglio di correre”. La tempesta perfetta provocata dall’attuale tsunami finanziario si è abbattuta sulla società liquida di consumatori che aspettava soltanto una nuova onda su cui “surfare”. Ad andare in pezzi è l’utopia dominante di questi anni, quella che vedeva il dominio di un mercato capace di autoregolarsi, in cui esisteva soltanto un contatto armonioso tra chi vende merci e chi le acquista. Lo stesso è avvenuto per la cultura il cui slogan è diventato “massimo impatto e obsolescenza immediata”: le idee si sono trasformate in merci da accatastare sugli scaffali di un supermercato globale dove devono attrarre l’attenzione dei consumatori immediatamente ed essere sostituite in pochissimo tempo. Nella fase “solida” della modernità un sistema culturale doveva offrire norme rigide e narrazioni coerenti alle quali conformarsi, nei nostri tempi liquidi, all’opposto, suggestioni ed emozioni che seducono e non implicano obblighi e responsabilità.”

  • Fuggire il visibilio in mutamento
  • che affastella parole gesti suoni
  • luci riverberanti ultra colori.
  • Spettacolo fracasso inconvertibile
  • nel vivere del fare dire esistere
  • con un tempo uno spazio odio amore
  • 24-08-05

LE BUGIE DI ISOTTA

Ho scorso: “LE BUGIE DI ISOTTA Immagini della mente medievale” di Fumagalli Beonio Brocchieri. “Isotta nasconde il proprio amore per Tristano con una bugia e sfugge così alla condanna per adulterio. È il punto di partenza per un appassionante viaggio all’interno della mente e del costume medievale. Attraverso il linguaggio delle immagini tipiche dell’età medievale (la vita come libro o come teatro, il mondo naturale come ‘macchina’, la società come organismo corporeo) si può risalire ai modi di vivere e di pensare del tempo: l’amore, la donna, il peccato, il corpo, il potere, la giustizia, la religione”.

  • Cercar la verità tra tante storie
  • vuol dire arrabattarsi avanti indietro
  • senza capire come perché dove
  • subissare alternare confortare.
  • .
  • Condividere il troppo tanto poco
  • necessita aiutandosi e scambiando
  • il male peggio meglio nuovo antico
  • che scompiglia rinnova disamora.
  • ,
  • Trovare i propri limiti e poteri
  • incredibili veri mal dicibili
  • nell’infinito astratto mal contabile
  • che fuori senso esiste dislegato
  • immaginato trasognato vivo.
  • 29 gen. 17

IL PRAGMATISMO: UNA QUESTIONE APERTA

Ho letto: “IL PRAGMATISMO: UNA QUESTIONE APERTA” di Putman. : Il grande filosofo americano torna al pragmatismo -e al confronto con la lezione di James, Peirce, Dewey, e anche Wittgenstein. Non solo per questioni teoriche, ma soprattutto per rispondere alla domanda se è possibile un’alternativa tra corrosivo scetticismo morale e autoritarismo morale. Per Dewey e Peirce…. l’intervento attivo, l’attiva manipolazione dell’ambiente, e la cooperazione con altri esseri umani sono vitali.”

  • Condividere è l’arte delle donne
  • che si fanno aiutare mentre aiutano
  • senza capire come perché poi
  • se non sanno sognare per pensare.
  • .
  • Sognare o non sognare perché come
  • diventa una questione da indagare
  • con pazienza coraggio buona fede
  • e l’aiuto degli altri spero credo.
  • .
  • Tutto cambia si smorza si sistema
  • diventando diversa cura nuova
  • capire e non capire gli altri e noi
  • chiarificando il dopo insieme al poi.
  • 28 gen. 17

Poesie d’autore online

Benvenuti nel nuovo blog di Poesie d'autore redatto da Oretta Dalle Ore, che scrive poesie da mezzo secolo, è in internet dal 1996 ed editrice dal 2003. Oretta ha recitato poesie con successo in Svezia, Iran e Germania.

Scrivete a oretta@oretta.it

Oretta pubblica anche un blog di poesie tradotte in inglese.

Potete anche accedere al vecchio blog.

Buona lettura!

Categorie

Potete ricevere aggiornamenti al sito automaticamente. Inserite il vostro indirizzo email (e si può cancellare in qualsiasi momento).

Segui assieme ad altri 92 follower

Wordpress
Amministra il sito

Poesie Oretta
Poesie scritte da Oretta Dalle Ore
© Copyright 2003 - 2009
Tutti i diritti riservati.