Archivio per gennaio 2018

L’ESISTENZA IN GIUDIZIO

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Ho letto “L’ESISTENZA IN GIUDIZIO” di Sante Maletta. Una lettura critica dell’incontro-scontro fra Arendt e il suo maestro Heidegger. Emerge la centralità del giudizio quale espressione di amore. Il giudizio nasce dalla decisione di prendere parte al mondo, come tentativo di salvaguardia della realtà. L’amore come passione dell’esistenza, accettazione dell’opacità del proprio essere. La carenza d’essere, che l’uomo evidenzia con la sua azione, non ha esito nichilistico, bensì rimanda a un altro.

Ho avuto beni mali e varie prove
nella vita complessa praticata
che continuo con calma lentamente
senza rabbie e disguidi a praticare.

Non cerco la potenza e la fortuna
pur godendo e smarcando eventi e stasi
sorpassate avanzanti armonizzate
con aiuti accordati e stralunati.

Molto brutto non bello ed il contrario
mi tocca strabuzzare e strombazzare
come se niente fosse continuando
nel meglio del possibile a campare.
29 dicembre 2017

OPTION B

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Ho letto “Option B – Affrontare le difficoltà, costruire la resilienza e ritrovare la gioia” di Sheryl Sandberg e Adam Grant. Un libro stimolante e pratico su come si costruisce la resilienza e si va avanti dopo gli inevitabili imprevisti della vita. Nessuno sfugge alla tristezza, alla perdita e al dolore, la cosa migliore da fare è trovare la nostra Option B. Dopo l’improvvisa morte del marito, Sheryl Sandberg era certa che lei e i suoi figli non avrebbero più potuto provare la vera gioia. Poi il suo amico Adam Grant, psicologo e docente alla Wharton Business School dell’Università della Pennsylvania, le disse che esistono azioni concrete che una persona può intraprendere per guarire e riprendersi anche dalle esperienze più devastanti. Non siamo nati con una quantità fissa di resilienza. È un muscolo, che ciascuno di noi può costruire e allenare. Option B coniuga le intuizioni personali di Sheryl Sandberg con le ricerche illuminanti di Adam Grant su come trovare la forza di andare avanti nonostante le avversità. Ma Option B si spinge oltre l’elaborazione del lutto, e indaga l’esperienza di persone che hanno saputo superare difficoltà significative come malattia, perdita del lavoro, aggressioni sessuali, disastri naturali, la violenza della guerra. Scritto a quattro mani con l’amico e psicologo Adam Grant, Option B è un inno alla resilienza, è la storia di come sia necessario trovare dentro e fuori di sé la forza per accettare gli eventi, superare la rabbia e il dolore quando ciò che si desidera – l’Opzione A – non è più disponibile. Prima o poi, nella vita, tutti noi siamo costretti a ricorrere a una qualche Opzione B. Questo libro ci insegna a sfruttarla al meglio.

Avere tanti anni e molti guai
diventa una fortuna se si accetta
il mondo stralunato che proietta
i bisogni gli allarmi le proteste.

Rimanere solleciti e protervi
nel mentre si rinnega disertando
sconfina la speranza che rallegra
un difficile oltre da varcare.

Non pretendere il poco concordato
accettando il totale se perviene
gradendo la misura affastellata
da mostrare se capita con garbo.
8 gennaio 2018

I TABU’ DEL MONDO

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Ho letto “I TABU’ DEL MONDO” di Massimo Recalcati. “In un’analisi lucida e appassionata Recalcati ci dice che dobbiamo distinguere due versioni del tabù: “da una parte la sua forma semplicemente ideologica-superstiziosa; il tabù come luogo di restringimento della vita. Dall’altra una forma del tabù come ammonimento e indice simbolico – memoria della Legge della parola -, segno che la vita non ci appartiene mai come una semplice presenza di cui siamo proprietari, ma è qualcosa che porta con sé la cifra – trascendente e impossibile da svelare – del mistero”.

La vita che continua meraviglia
bisogna nel possibile ingranare
al meglio che si può per gli altri e noi
cercando di aggiustarsi e levigarsi.

Non pensare oltre troppo ma abbastanza
nei limiti protervi districati
che agguantano perseguono smorzando
l’inoltre che si strige e si squaderna.

Sopportare il mal fare che sbilancia
peggiorando intrigando disossando
l’obbrobrio che prosegue distogliendo
pazientando attendendo dispensando.
9 gennaio 2018


Poesie d’autore online

Benvenuti nel nuovo blog di Poesie d'autore redatto da Oretta Dalle Ore, che scrive poesie da mezzo secolo, è in internet dal 1996 ed editrice dal 2003. Oretta ha recitato poesie con successo in Svezia, Iran e Germania.

Scrivete a oretta@oretta.it

Oretta pubblica anche un blog di poesie tradotte in inglese.

Potete anche accedere al vecchio blog.

Buona lettura!

Categorie

Potete ricevere aggiornamenti al sito automaticamente. Inserite il vostro indirizzo email (e si può cancellare in qualsiasi momento).

Segui assieme ad altri 107 follower

Wordpress
Amministra il sito

Poesie Oretta
Poesie scritte da Oretta Dalle Ore
© Copyright 2003 - 2009
Tutti i diritti riservati.