Archivio per giugno 2017

CONFESSIONI DI UN BOIA

Ho letto sempre più scorrendo: “CONFESSIONI DI UN BOIA” di Henri E. Marquand. “Volete passare una serata con un boia? Sapere che cosa succedeva davvero sui patiboli e come si comportarono davanti alla ghigliottina alcuni personaggi famosi della storia? Allora questo è il libro per voi. Lo ha scritto nel 1875 un giornalista francese, Henri E. Marquand, amico di Victor Hugo e animatore, assieme a lui, di una campagna per l’abolizione della pena di morte. Seguendo il pensiero di Cesare Beccaria, essi la ritenevano non solo inumana ma soprattutto inefficace come deterrente per i criminali. Per documentarsi sugli orrori delle esecuzioni capitali (spesso precedute da torture e supplizi ferocissimi), Marquand ha intervistato Henri Sanson, penultimo boia di Parigi. E Sanson aveva molti ricordi da raccontare…”

  • In Svezia mi disse un’amica
  • che vive d’estate in montagna
  • tra pascoli boschi e acquitrini
  • il modo da usare con gli orsi
  • che possono uccidere l’uomo.
  • .
  • Nei boschi bisogna parlare
  • andando con voce continua
  • per farsi conoscere umani
  • e spingere gli orsi alla fuga.
  • .
  • Trattarli da amici è un delitto
  • per loro che uccidono e noi.
  • 25 agosto 1998

I MILLE MORTI DI PALERMO

Ho scorso: “I MILLE MORTI DI PALERMO –Uomini, denaro e vittime nella guerra di mafia che ha cambiato l’Italia.” Di Antonio Calabrò. “Bellissimo romanzo, anche se estremamente struggente,I mille morti di Palermo” anche per chi, come me, questa storia la conosceva quasi tutta. Bellissimo e profondamente utile per non dimenticare. Utile, quasi un testo da studiare, soprattutto per le nuove generazioni, che di questa storia sanno invece ben poco e che forse sono portati a pensare, drammatico errore, che in fondo questa mafia non è poi così terribile come noi abbiamo raccontato.
Senza sapere che, come alla fine del suo romanzo ci ricorda Calabrò citando l’antica lezione di Leonardo Sciascia, la mafia va temuta “proprio quando è silente, non spara”.

 

  • Provare a migliorarsi un pochettino
  • districando i ricordi impaludati
  • trovando un lato buono imperversante
  • in ogni scombinato malaffare.
  • .
  • Non credere nel troppo inconcludente
  • ma dargli uno spiraglio bene andare
  • riuscendo a condividere e godere
  • sempre qualcosa un pochettino con.
  • .
  • Non volere il perfetto ma il passabile
  • con grazia con pazienza confidenza
  • e quello che va male infinocchiare
  • per dargli una speranza convergente.
  • 27 giugno 2017

NATI DA ABRAMO

Ho letto: “NATI DA ABRAMO – Un’ebrea, un cristiano e un mussulmano: dalla conoscenza al dialogo” di Myrna Chayo Paolo Branca Moulay Zidane El Amrani. “Il libro raccoglie le testimonianze di tre persone che vivono concretamente il dialogo interreligioso e interculturale mostrando che è possibile superare le molte ristrettezze solitamente prevalenti attorno a questo tema. Il valore di queste pagine attinge all’esperienza viva e sofferta di donne e uomini in carne e ossa, paradossale e contraddittoria, com’è normalmente la vita di ognuno. Dalle loro voci emerge qualcosa di nuovo. E un viaggio arduo e complesso che ha nel suo orizzonte un possibile riavvicinamento e lascia spazio alla speranza. Shalom, Salam, Pace.”

  • Cercar di migliorare nel possibile
  • il proprio fare dire compiacere
  • riconoscendo i limiti e i disastri
  • del mondo strabordante che ci assilla.
  • .
  • Andare avanti adagio con pazienza
  • leggendo disvelando acclimatando
  • un piccolo progetto innovatore
  • che aiuta senza farmaci a curare.
  • .
  • E’ un gioco un’attrazione una fortuna
  • che continuo con calma a prospettare
  • a due tre quattro altre stracontente
  • di profondere il proprio saper fare.
  • 25 giugno 2017

Poesie d’autore online

Benvenuti nel nuovo blog di Poesie d'autore redatto da Oretta Dalle Ore, che scrive poesie da mezzo secolo, è in internet dal 1996 ed editrice dal 2003. Oretta ha recitato poesie con successo in Svezia, Iran e Germania.

Scrivete a oretta@oretta.it

Oretta pubblica anche un blog di poesie tradotte in inglese.

Potete anche accedere al vecchio blog.

Buona lettura!

Categorie

Potete ricevere aggiornamenti al sito automaticamente. Inserite il vostro indirizzo email (e si può cancellare in qualsiasi momento).

Segui assieme ad altri 92 follower

Wordpress
Amministra il sito

Poesie Oretta
Poesie scritte da Oretta Dalle Ore
© Copyright 2003 - 2009
Tutti i diritti riservati.