Archivio per ottobre 2014

Le speranze dei morti

  • Non perdere gli anticipi e i ritardi
  • del gran sovvertimento quotidiano
  • oggi il tutto diverso è ancora uguale
  • domani è un altro giorno forse spero.
  • .
  • Le speranze dei morti dopo i santi
  • rinnovano a noi tutti le passioni
  • che riprendono adagio a consumare
  • il passato che torna a ricordare.
  • .
  • Quante cose da mettere in solaio
  • che bisogna spostare giù in cantina
  • per vivere nei piani frammezzati
  • cominciando con calma a bene stare.

Due cataratte e due poesie

  • Sono precipitata nella nebbia. Ieri ho chiesto un’oculista al farmacista sotto casa e scritto due intrequarti. Ho una grave cataratta bilaterale e dovrò essere operata
  • .
  • Le differenze
  • Le differenze tra le parti uguali
  • aiutano i rapporti variazioni
  • modificando negli incontri i modi
  • proliferanti aspettative e sogni.
  • .
  • Non rinunciare a impelagare il dire
  • della propria sorpresa che domanda
  • la somatizzazione anatomia
  • percorsa similmente un’altra volta.
  • .
  • Bisogna palesare i propri dubbi
  • imprevisti che capitan per caso
  • la verdure le spezia altre nozioni
  • dell’orto medicale van donate.
  • .
  • Con la nebbia a sinistra
  • Bisogna aggrovigliare la speranza
  • ogni giorno che passa al proprio vivere
  • l’occhio destro e il sinistro forse guardano
  • in maniera diversa è il mio sospetto.
  • .
  • Con la nebbia a sinistra l’occhio vede
  • mentre quello di destra guarda chiaro
  • qual è la differenza che connette
  • al proprio comprendonio la rasione.
  • .
  • Andrò dall’oculista per curarmi
  • e porgli la questione occhio sinistro
  • che trasmette diverso forse e come
  • perché dentro il cervello che ragiona.

Sono contro la guerra

  • Sono contro la guerra e le battaglie
  • così perché mi piace stare insieme
  • l’accordo e il disaccordo va stanato
  • con garbo con pazienza buonumore.
  • .
  • Non voglio preoccuparmi contestare
  • andando avanti adagio nel possibile
  • devo stare tranquilla ad aspettare
  • che le cose maturino arginate.
  • .
  • Hanno tutti problemi dire e fare
  • nella vita che avanza e si consuma
  • ascoltare ripeter ,concludere
  • è un problema di tanti da aiutare.

Poesie d’autore online

Benvenuti nel nuovo blog di Poesie d'autore redatto da Oretta Dalle Ore, che scrive poesie da mezzo secolo, è in internet dal 1996 ed editrice dal 2003. Oretta ha recitato poesie con successo in Svezia, Iran e Germania.

Scrivete a oretta@oretta.it

Oretta pubblica anche un blog di poesie tradotte in inglese.

Potete anche accedere al vecchio blog.

Buona lettura!

Categorie

Potete ricevere aggiornamenti al sito automaticamente. Inserite il vostro indirizzo email (e si può cancellare in qualsiasi momento).

Segui assieme ad altri 80 follower

Wordpress
Amministra il sito

Poesie Oretta
Poesie scritte da Oretta Dalle Ore
© Copyright 2003 - 2009
Tutti i diritti riservati.