Archivio per novembre 2013

L’inconscio della fisica è un problema

Ho letto con salti e salterelli: “La bellezza come metodo” di A. M. Dirac. “C’è solo una roccia che può sopravvivere a ogni tempesta e alla quale ci possiamo aggrappare strettamente: l’idea che le leggi fondamentali della Natura siano espresse da una teoria matematicamente bella”:

  • L’inconscio della fisica è un problema
  • significa bellezza del mistero
  • paura intelligenza dispersione
  • per voglia d’ inventare il non capibile.

Misura, providenzia e meritanza

Sto leggendo: “Sicilia, poesia dei mille anni” di Aldo Gerbino. La storia sarebbe molto diverse, se non fosse esistito Federico II, se Cavour non fosse morto nel 1861 mentre trattava per risolvere la Questione Romana, se Palmiro Togliatti non avesse fagocitato Pietro Nenni alle elezioni del 1948. Riporto un sonetto di Federico II

  • Misura, providenzia e meritanza
    fanno esser l’uomo sagio e conoscente
    e ogni nobiltà bon sen[n]’avanza
    4 e ciascuna ric[c]heza fa prudente.
    .
    Nè di ric[c]heze aver grande abundanza
    faria l’omo ch’è vile esser valente,
    ma della ordinata costumanza
    8 discende gentileza fra la gente.
    .
    Omo ch’è posto in alto signoragio
    e in riccheze abunda, tosto scende,
    11 credendo fermo stare in signoria.
    .
    Unde non salti troppo omo ch’è sagio,
    per grande alteze che ventura prende,
    14 ma tut[t]ora mantegna cortesia.

Michele m’hai spiegato il giusto mezzo

Ho scorso rapidamente: “La democrazia ha bisogno di Dio” (Falso) di Paolo Flores d’Arcais. “La religione deve essere messa al bando della vita pubblica. La fede resta un fatto di coscienza che ha diritto a manifestarsi in forma pubblica solo come culto.”

  • Michele m’hai spiegato il giusto mezzo
  • o l’ ” In medio stat virtus ” del latino :
  • non è come pensavo la metà
  • ma è mettersi nel mezzo per comprendere
  • che se dice uno nero e l’altro bianco
  • parlandosi è possibile trovare
  • tutti i colori dell’arcobaleno
  • che il sole con la pioggia può rifrangere.
  • L’ “In medio “non c’è più, ci sono i media
  • che qualunque colore fanno grigio,
  • e la pioggia è diversa, il sole abbacina.
  • Michele sei andato, noi restiamo
  • ancora un po’ di tempo qui a combattere
  • per i colori dell’arcobaleno.

Poesie d’autore online

Benvenuti nel nuovo blog di Poesie d'autore redatto da Oretta Dalle Ore, che scrive poesie da mezzo secolo, è in internet dal 1996 ed editrice dal 2003. Oretta ha recitato poesie con successo in Svezia, Iran e Germania.

Scrivete a oretta@oretta.it

Oretta pubblica anche un blog di poesie tradotte in inglese.

Potete anche accedere al vecchio blog.

Buona lettura!

Categorie

Potete ricevere aggiornamenti al sito automaticamente. Inserite il vostro indirizzo email (e si può cancellare in qualsiasi momento).

Segui assieme ad altri 83 follower

Wordpress
Amministra il sito

Poesie Oretta
Poesie scritte da Oretta Dalle Ore
© Copyright 2003 - 2009
Tutti i diritti riservati.