Archivio per maggio 2012

Il mito Russia

  • In Russia, a Pietroburgo, andai con due cugine cinque anni fa. Finimmo in affitto come clandestine nella casa di un generale che abitava illegalmente altrove. Nel bagno, come in tutte le altre case della città dove fummo ospiti, accanto allo sciacquone di vecchio tipo, che non funzionava, c’era un secchio pieno d’acqua e nelle dacie in campagna non esistevano servizi igienici. La paga di chi tagliava l’erba nei parchi usando la falce era di 25 mila lire al mese, i generi di prima necessità avevano un prezzo politico, il tram costava 10 lire. La residenza coatta e lo sterminio dei kulaki avevano mantenuto i contadini nella condizione di servi della gleba. Non esistevano farmacie né medici di base. Quando qualche anno fa un dentista italiano di origine armena andò ad aiutare in Armenia per il terremoto, si ritrovò una lunghissima fila di russi accorsi da ogni dove per consultare un medico occidentale.
  • Fin quando il mito della Russia, grande potenza moderna, continuerà a confondere le idee a occidente e a oriente?
  • 28 settembre 1998

Stare senza far niente

Ho lavorato tantissimo, per portare a termine tre lavori letterari, prima che finisca l’anno scolastico. Sono molto stanca, per alcuni giorni riposerò. Organizzerò probabilmente un tè aperitivo, dopo alcuni mesi che non ricevo più in tal modo.

  • Ricordare la fine del principio
  • senza insistere troppo ma non poco.
  • Stare senza far niente nel silenzio
  • confortati dall’aria che s’inspira.

La crisi

  • Sembra tutto impossibile disgiunto
  • capire dover essere sapere
  • nella crisi a tenaglia malaffare.
  • Nella crisi che tacita e dismaga
  • la vita che continua è la sorpresa
  • da cogliere vagliare seminare.
  • Non farsi trasportare con la crisi
  • dentro il pettegolezzo che imperversa,
  • rispettar l’incompreso falso addebito
  • e affidarsi al destino con coraggio.

Poesie d’autore online

Benvenuti nel nuovo blog di Poesie d'autore redatto da Oretta Dalle Ore, che scrive poesie da mezzo secolo, è in internet dal 1996 ed editrice dal 2003. Oretta ha recitato poesie con successo in Svezia, Iran e Germania.

Scrivete a oretta@oretta.it

Oretta pubblica anche un blog di poesie tradotte in inglese.

Potete anche accedere al vecchio blog.

Buona lettura!

Categorie

Potete ricevere aggiornamenti al sito automaticamente. Inserite il vostro indirizzo email (e si può cancellare in qualsiasi momento).

Segui assieme ad altri 92 follower

Wordpress
Amministra il sito

Poesie Oretta
Poesie scritte da Oretta Dalle Ore
© Copyright 2003 - 2009
Tutti i diritti riservati.