Archivio per agosto 2015

L’inno buddhista alla vita

Ho letto: “L’inno buddhista alla vita” di Kotaro Hisui. “Tutti passiamo la vita cercando di ingannare noi stessi, pensando che non moriremo mai. Invece di fuggire da questa realtà, perché non abbracciare tale ineluttabilità e rendere davvero proficuo il nostro tempo sulla terra? In questo libro il giapponese Kotaro Hisui ci invita a immaginare l’ultimo giorno della nostra vita, come sprone per realizzare finalmente quello che amiamo. Noi siamo vivi. Non c’è niente di più bello. Impariamo con Kotaro a fare in modo che neanche un secondo della nostra vita vada sprecato.”

  • La vita che continua valutare
  • per fare per disfare ritrovare
  • la fortuna futura ammonticchiata
  • che l’aiuto degli altri ha reso libera.

Le donne di Augusto

  • Ho letto: “Le donne di Augusto” di Marisa Ranieri Panetta. “Grazie a Livia la figura femminile acquista un ruolo di primo piano accanto all’imperatore. Livia si presenta, per la prima volta, come una figura “paritaria” accanto all’uomo che reggeva le sorti del mondo. Fu assimilata a divinità femminili nella statuaria, seguiva Augusto nei viaggi, partecipava ai suoi trionfi. Dopo di lei, tutte le consorti imperiali ne seguiranno l’esempio e ambiranno a quel titolo di “Augusta” che Livia si conquistò a duro prezzo: non solo gloria, ma anche delusioni, tradimenti e dolori personali.
  • Augusto si riferiva alla figlia Giulia come a “un cancro” per i suoi atteggiamenti dissoluti e sregolati e finì per esiliarla. Non le fu concesso di partecipare ai funerali dei figli, né a quello del padre.
  • Il comportamento esemplare riguardava soprattutto la prima famiglia dell’impero, dove i dettami si conformavano alla tradizione degli avi. L’affetto esisteva, come in ogni epoca, e poteva essere sviscerato; ma nello scacchiere politico di Augusto ciascuno aveva il suo ruolo e i suoi doveri. A Giulia furono imposti tre matrimoni, l’ultimo dei quali, con Tiberio, si rivelò un disastro. Le sue reazioni, che le procurarono un esilio perpetuo, riguardarono non solo condotte di vita ‘licenziose’, ma una relazione con il figlio di Marco Antonio e la frequentazione di circoli culturali poco propensi ai rigori morali della politica vigente.”
  • .
  • La lingua apprendimento umana specie
  • che assilla cura voglie doglie impegno
  • è il metro la misura che compete
  • coscienza storia nuova antica vera.

Indagine su Socrate

Ho letto: “Indagine su Socrate – Persona filosofo cittadino” di Maria Michela Sassi. “Il filosofo più «paradossale» di tutti è stato autore e vittima post mortem, e oggi più che mai, di un ulteriore paradosso. Non ha scritto nulla, e secondo molti è vano cercarne i tratti «storici» nel contrasto tra le fonti (Aristofane, Platone, Senofonte…); eppure la sua vita e il suo pensiero sono al centro della riflessione dagli Stoici a Ficino, a Nietzsche o Foucault. Ma la varietà delle fonti si spiega meglio con la ricchezza della figura di Socrate che liquidando notizie e divergenze come creazioni ex nihilo. Questo libro muove dalla sua persona, il ruolo sociale che Socrate ha consapevolmente tradotto nell’eccentricità della sua figura intellettuale; ne esplora poi il metodo (fra confutazione e aporia, eros e ironia) e i temi di pensiero (l’anima e la sua cura, il bene e la virtù) di cui fu iniziatore come filosofo; infine, il processo e la condanna a morte, che Socrate ha affrontato da cittadino di una città che aveva fortemente criticato, perché l’aveva profondamente amata.”

  • Il pensiero femminile in Grecia non esisteva
  • Questione femminile lingua idioma
  • che insegue il piacer essere volere
  • è un debito dovere che accapiglia
  • torcendo la fortuna mutamento.

Poesie d’autore online

Benvenuti nel nuovo blog di Poesie d'autore redatto da Oretta Dalle Ore, che scrive poesie da mezzo secolo, è in internet dal 1996 ed editrice dal 2003. Oretta ha recitato poesie con successo in Svezia, Iran e Germania.

Scrivete a oretta@oretta.it

Oretta pubblica anche un blog di poesie tradotte in inglese.

Potete anche accedere al vecchio blog.

Buona lettura!

Categorie

Potete ricevere aggiornamenti al sito automaticamente. Inserite il vostro indirizzo email (e si può cancellare in qualsiasi momento).

Segui assieme ad altri 83 follower

Wordpress
Amministra il sito

Poesie Oretta
Poesie scritte da Oretta Dalle Ore
© Copyright 2003 - 2009
Tutti i diritti riservati.