Estetica dei visionari. Daumier, Rembrandt, Piranesi, Turner, Tintoretto, El Greco

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Estetica dei visionari. Daumier, Rembrandt, Piranesi, Turner, Tintoretto, El Greco di Henri Focillon. «I visionari formano un ordine a parte, singolare, confuso, in cui prendono posto artisti di talento molto diverso e forse anche d’ingegno ineguale. Talvolta fanno apparire quanto di più ardito e libero caratterizza la genialità creatrice, una forza profetica tutta concentrata sui domini più misteriosi dell’umana fantasia, gli effetti infine di un’ottica speciale che altera profondamente la luce, le proporzioni e persino la densità del mondo sensibile. Li si direbbe a disagio nei limiti dello spazio e del tempo. Interpretano più che imitare, e trasfigurano più che interpretare. Non si contentano del nostro universo, e mentre lo studio delle forme che vi si trovano soddisfa la maggior parte degli artisti, per costoro invece lo studio formale non è che una cornice provvisoria o, se vogliamo, un punto di partenza. L’uomo per loro è continuamente superato. Sono l’opposto del genio figurativo dei mediterranei e dell’umanesimo, ma non sono il prodotto particolare delle civiltà nordiche, in quanto li si ritrova dappertutto. Più che l’espressione di una progenie, rappresentano una famiglia intellettuale. Dare loro il nome di visionari, utilizzando un termine da tempo in uso nella lingua, significa precisare il loro atteggiamento verso la ragione classica e i suoi modi, e forse anche un aspetto essenziale del loro pensiero estetico e dei loro procedimenti creativi. […] Visionari – il termine li qualifica appropriatamente -, essi non vedono l’oggetto, lo visionano. Si direbbe che tra la sensazione e la percezione si-frappone una virtù particolare che, senza alterare la natura, le conferisce una vivacità, un’intensità, una profondità stupefacenti».

ESTETICA DEI VISIONARI
Con Marco con Tommaso con Sabrina
ospitati per pranzo ho conversato
del passato il futuro del presente
vissuto strambamente con piacere.

La vita che si cambia e si rabbercia
mi piace chiacchierare conversando
o leggere nei libri strampalati
che un amico gentile mi procura.

Visionare l’estetica è un miraggio
raccontato in un libro che non leggo
ma sfoglio per guardare le figure
fotograficamente riportate.
7 aprile 2019

0 Responses to “Estetica dei visionari. Daumier, Rembrandt, Piranesi, Turner, Tintoretto, El Greco”



  1. Lascia un commento

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...




Poesie d’autore online

Benvenuti nel nuovo blog di Poesie d'autore redatto da Oretta Dalle Ore, che scrive poesie da mezzo secolo, è in internet dal 1996 ed editrice dal 2003. Oretta ha recitato poesie con successo in Svezia, Iran e Germania.

Scrivete a oretta@oretta.it

Oretta pubblica anche un blog di poesie tradotte in inglese.

Potete anche accedere al vecchio blog.

Buona lettura!

Twitter – orettapoesia

Categorie

Potete ricevere aggiornamenti al sito automaticamente. Inserite il vostro indirizzo email (e si può cancellare in qualsiasi momento).

Segui assieme ad altri 137 follower

Archivio

Wordpress
Amministra il sito

Poesie Oretta
Poesie scritte da Oretta Dalle Ore
© Copyright 2003 - 2009
Tutti i diritti riservati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: