Archivio per dicembre 2018



I bar di Atlantide e altri saggi

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

I bar di Atlantide e altri saggi di Durs Grunbein. I poeti sono spesso i migliori saggisti. Lo pensava Maria Corti, l’ha scritto recentemente Alessandro Piperno. Da Leopardi a Baudelaire, da Mandelstam a Eliot, da Valéry a Brodskij, le riflessioni dei poeti sulla letteratura arrivano a illuminare nodi e zone d’ombra con un’efficacia e una capacità di coinvolgimento che raramente gli studi accademici hanno. È così anche con i saggi di Grünbein, una delle voci poetiche oggi più importanti nel panorama internazionale. Sono saggi perché affrontano temi come il rapporto fra poesia e morte, ma sono anche racconti autobiografici perché Grünbein mette anche in campo i suoi ricordi di Pompei ed Ercolano («Qualcosa che viene strappato al flusso delle cose, si raffredda e viene sigillato sottovuoto») o della montagna di macerie che i ragazzi di Dresda scalavano per divertimento, forse affascinati dalle rovine di quella «Pompei tedesca». Oppure il tema degli abissi come metafora letteraria che prende vita, ancora autobiograficamente, col racconto delle proprie esperienze di sub nei mari del mondo.

TROVAR LA CONTENTEZZA
Non avere nemici né avversari
vivendo insieme ad altri e con le altre
è un modo di evitare le scusanti
per gli sbagli con calma praticati.

La perfezione della vita è un oltre
non possibile avulso da pensare
pei propri mali avversi conseguiti
con voglie e disamori ambivalenti.

Trovar la contentezza facilmente
aggruma le inversioni putiferio
nell’oltre che addolcisce tacitando
gli sbagli con le dritte e le finzioni.
26 dicembre 2018

Scusa: Il magico potere di ammettere i propri sbagli

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Scusa: Il magico potere di ammettere i propri sbagli di Harriet Lerner. Dire semplicemente “scusa” a volte è tutto ciò che serve. A volte no. Come “grazie” e “per favore”, “scusa” è una parola magica, ma il suo incantesimo funziona solo a determinate condizioni. Harriet Lerner ha studiato per più di due decenni cosa c’è dietro una richiesta di scuse e perché alcune persone non le chiedono mai. Oggi è in grado di farci comprendere l’enorme potere che si sprigiona nell’esprimere il nostro rincrescimento per un errore, un’offesa o una situazione, anche se involontari. Ma, ammesso che lo si faccia, siamo certi di farlo nel modo giusto? In questo libro impareremo come sanare i legami sul lavoro, in famiglia e tra amici, con un sincero “mi dispiace” e come evitare scuse che, al contrario, rendono più profonda la ferita originale. Capiremo ciò che ci spinge a non scusarci e ciò che invece ci porta a un eccesso di scuse. Non ci nasconderemo più dietro i “se” e i “ma” di scuse false o maldestre e banali giustificazioni. L’autrice, con piglio e senso dello spirito, affronta inoltre i bisogni insopprimibili della parte lesa, di chi è stato ferito da qualcuno che non si scuserà, non dirà la verità o non sentirà rimorso; lo aiuterà persino a resistere all’impulso di perdonare troppo facilmente.

La variazione degli eventi intaglia
il futuro connesso e la memoria
del passato trascorso trapassato
scombinando gli inoltri perseguiti.

L’economia benessere è una solfa
che solfeggia nell’oltre imprecisato
disfacendo facendo combinando
l’inverso controverso rilasciato.

L’andare burocratico ci inceppa
nell’oltre svincolabile pitocco
che lascia scombinati nel dissesto
con voglie e contro-voglie disamate.
23 Dicembre 2018

Lascia andare! Tecniche semplici ed efficaci per liberarti dallo stress quotidiano

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Lascia andare! Tecniche semplici ed efficaci per liberarti dallo stress quotidiano di Tea Pecunia, Marina Panatero. Spesso superare indenni le sfide della quotidianità si rivela più difficile che attraversare periodi di effettiva crisi, perché è la continua reiterazione di momenti di stress a logorarci e sfinirci, a riempire ‘il vaso’ finché trabocca.” Se l’aria che tira in ufficio è diventata soffocante, se il tempo non ti sembra mai abbastanza per fare tutto, se hai paura di situazioni che prima non ti facevano né caldo né freddo, se ti senti sempre sotto giudizio e vorresti piacere a tutti (prima che a te stesso), e se questo mix di stress, ansia e preoccupazioni è diventato costante, è arrivato il momento di prendere in mano la situazione. Perché ti meriti di tornare a vivere con leggerezza, di stare meglio con te stesso e con gli altri, di affrontare con lucidità e pacatezza le sfide di ogni giorno e di ricominciare a goderti a pieno le piccole e grandi gioie quotidiane! In questo libro le autrici tracciano un percorso che, partendo dall’accettazione e passando dalla gratitudine, dalla fiducia e dal perdono, ti insegnerà l’arte preziosissima di “Lasciare andare”. Con brevi (e potenti) esercizi quotidiani imparerai a entrare profondamente in comunicazione con te stesso e a ritrovare la tua centratura, il tuo equilibrio. Arriverai “a capire che sei tu il regista del tuo lungometraggio, che sei libero, di una libertà meravigliosa, interiore, profonda, immensa. E che puoi stare bene”.

CAMBIARE LE ABITUDINI
Cambiare le abitudini è una solfa
che avvampa disfacendo nella noia
le usanze rivoltate pertinenti
di feste contraffate inventariate.

Natale Capodanno Epifania
mi inzuppano di voglie sviolinate
che cerco di smarcare sunteggiando
lavori stralunati disornati.

La vita che s’inoltra compitando
giornate di vacanze trafficate
diverge con sorprese rimbalzate
dall’ultra-strato sferico ignorato.
22 dicembre 2018


Poesie d’autore online

Benvenuti nel nuovo blog di Poesie d'autore redatto da Oretta Dalle Ore, che scrive poesie da mezzo secolo, è in internet dal 1996 ed editrice dal 2003. Oretta ha recitato poesie con successo in Svezia, Iran e Germania.

Scrivete a oretta@oretta.it

Oretta pubblica anche un blog di poesie tradotte in inglese.

Potete anche accedere al vecchio blog.

Buona lettura!

Categorie

Potete ricevere aggiornamenti al sito automaticamente. Inserite il vostro indirizzo email (e si può cancellare in qualsiasi momento).

Segui assieme ad altri 144 follower

Archivio

Wordpress
Amministra il sito

Poesie Oretta
Poesie scritte da Oretta Dalle Ore
© Copyright 2003 - 2009
Tutti i diritti riservati.