Archivio per Mag 2017



NEW ECONOMY

Ho letto: “NEW ECONOMY –Una rivoluzione in corso” di Federico Rampini. “La nuova economia creata da Internet sta cambiando radicalmente il mondo intorno a noi. L’autore racconta questa rivoluzione in corso, analizzandone le cause, descrivendone i protagonisti, gli eccessi e i rischi di Borsa, chiarendone le implicazioni sul futuro: dal nostro modo di lavorare al ruolo della politica. Un viaggio nella New Economy che comincia dalla sua patria di origine, gli Stati Uniti, e prosegue attraverso l’Europa, mettendo a fuoco il divario tra vecchio e nuovo continente, mostrando il rapido sviluppo europeo, l’influenza che Internet e le nuove tecnologie esercitano sulla politica e il nesso inscindibile tra questa rivoluzione economico-sociale e l’immigrazione.”

  • .
  • Il dovere di vivere è un piacere
  • che occorre coltivare e preservare
  • nel meglio che si può per gli altri e noi
  • aiutando e facendosi aiutare.
  • .
  • Imparare leggendo il mondo nuovo
  • che Giovanni ha piacere di cercarmi
  • un libro tutti i giorni inventariato
  • per due siti internet ben controllati.
  • .
  • Le voci femminili riesumate
  • sono vanto decoro fuori lagna
  • avanti con pazienza e buona fede
  • leggo protesto ammiro e tiro innanzi.
  • 13 settembre 2016

L’INTERVISTA

Ho scorso: “L’INTERVISTA– I 70 italiani che resteranno” di Aldo Cazzullo. “Da Pippo Baudo a Ennio Morricone, da Claudio Baglioni a Walter Veltroni, da Cesare Romiti al cardinale Camillo Ruini. Al Piccolo Eliseo di Roma, oggi pomeriggio, la prima fila era occupata da veri “big” dell’Italia degli ultimi trent’anni, intervenuti per la presentazione de “L’intervista”, l’ultimo lavoro di Aldo Cazzullo edito da Mondadori. Entrando subito nel merito della raccolta, l’ex capo del giornalista scrittore ha ricordato due clamorose interviste portate a casa da chi ha sempre mostrato tenacia e pazienza da vendere: la prima, la più eclatante, a Edgardo Sogno sul golpe bianco; l’altra, la più malinconica, a Bettino Craxi, al tempo in Tunisia e già in fase declinante.”

  • Vedo indietro il passato che ho vissuto
  • tra barbagli e squallori,
  • sono un’altra persona che si volta
  • a guardare nel giorno,
  • son la stessa persona che si avvoltola
  • nei rigiri del mondo.
  • Il suono del diverso e dell’uguale
  • se ne va con il vento
  • mentre resto ridendo a rabberciare
  • la mia vita al tramonto.
  • 1993

MERAVIGLIARSI COME I BAMBINI

Ho letto: “MERAVIGLIARSI COME I BAMBINI-Conversazione sulla filosofia con Filippo La Porta” di Armando Massarenti, Paolo Morelli, Achille Varzi. “Cosa significa fare filosofia oggi? Sono in molti a diffidare dei filosofi contemporanei, a percepirli come individui per lo più solitari, immersi in fantasticherie speculative, impegnati in quesiti troppo astratti e inconsistenti. In un dialogo dal ritmo incalzante, si sviluppa una discussione socratica sul senso del filosofare nella post-modernità. L’etica, la politica, la tecnologia sono alcuni dei temi di una conversazione in cui tre intellettuali italiani si confrontano con gli splendori filosofici del pensiero antico e con la moderna pratica del dubbio, per interrogarsi sul ruolo dell’esercizio filosofico nell’epoca in cui viviamo.”.

  • Il mondo nuovo è il mondo dei bambini
  • che insegnano inventando mentre imparano.
  • Il mondo nuovo è il mondo dei poeti
  • che imparano scrivendo come vivere.
  • Fammi giocare con i tuoi bambini
  • con Marcello e con Giulia al mondo nuovo
  • Cristina, qualche volta, te ne prego.
  • A due anni Marcello è già un amico.
  • La nuova nata Giulia è una persona:
  • nera nera, diversa da Marcello,
  • pesa tre chili e mezzo, è molto buona,
  • dorme tutta la notte, sembra grata
  • d’esser stata costretta a rimontare
  • poco succhiando a lungo il latte al petto,
  • rassicurata e sazia, dorme, dorme.
  • 24 febbraio 1994

Poesie d’autore online

Benvenuti nel nuovo blog di Poesie d'autore redatto da Oretta Dalle Ore, che scrive poesie da mezzo secolo, è in internet dal 1996 ed editrice dal 2003. Oretta ha recitato poesie con successo in Svezia, Iran e Germania.

Scrivete a oretta@oretta.it

Oretta pubblica anche un blog di poesie tradotte in inglese.

Potete anche accedere al vecchio blog.

Buona lettura!

Twitter – orettapoesia

Categorie

Potete ricevere aggiornamenti al sito automaticamente. Inserite il vostro indirizzo email (e si può cancellare in qualsiasi momento).

Segui assieme ad altri 146 follower

Archivio

Wordpress
Amministra il sito

Poesie Oretta
Poesie scritte da Oretta Dalle Ore
© Copyright 2003 - 2009
Tutti i diritti riservati.