Archivio per gennaio 2017



BISCOTTI E RADICI QUADTRATE

Ho scorso: “BISCOTTI E RADICI QUADTRATE – Lezioni di matematica e pasticceria” di Eugenia Cheng. “Che cos’è la matematica e come funziona? Ha qualcosa a che fare con il taglio di una torta? Eugenia Cheng, esuberante professoressa di Matematica Pura all’Università di Sheffield, in questo libro mette a disposizione la sua esperienza di docente per spiegarci la bellezza e la logica di questa disciplina, impastandola – è proprio il caso di dirlo – con la sua forte passione per la cucina e in particolare per la pasticceria: così come per cucinare un dolce è necessario conoscere gli ingredienti e il procedimento, per capire che cosa sia la matematica e fare matematica sono necessari ingredienti – numeri, figure geometriche, operazioni – e capire in che cosa consiste il metodo. Quello che ci spaventa di questa materia è l’astrazione, dunque la Cheng cerca di farci digerire i concetti astratti attraverso l’analogia: attività semplici e quotidiane come cucinare, leggere un cartello stradale, correre hanno molto in comune con numeri primi e dimostrazioni. Così passando da una crema pasticcerà a un assioma, da una torta allo zenzero alla teoria delle categorie questa straordinaria e appassionata cuoca/professoressa rende fragrante, desiderabile e cremosa la temibile, spaventosa, algida matematica.”

  • Giocare con i numeri e le stelle
  • con i pranzi gli incontri e le letture
  • il caso e le parole con gli sconti
  • e i mezzi da contare e sgarbugliare.
  • .
  • Domani è un nuovo giorno per i sogni
  • che nascono deliri mal curati
  • forse sì forse no femminilmente
  • io penso che succeda forse e indago
  • 27 gennaio 2017

IL SECOLO DELLE DONNE

Ho letto: “IL SECOLO DELLE DONNE – L’Italia del Novecento al femminile” di Elena Doni e Manuela Fugenzi. “Il Novecento è stato davvero ‘il secolo delle donne’? Viene da dubitarne quando si pensa che nel Duemila la parità dei sessi nel lavoro e nella cura della casa è tutt’altro che raggiunta. Nel Novecento tuttavia le donne hanno maturato una diversa concezione di sé: oggi non si pensano più complementari o seconde rispetto agli uomini. E hanno conquistato la libertà di scegliere la loro vita nel lavoro, nel matrimonio e, per la prima volta nella storia, nella maternità. Il racconto e le immagini delle donne italiane del secolo appena trascorso.”

  • Sto diventando un’altra persona
  • per l’ennesima volta
  • nello sforzo continuo di capire
  • dalla vita che cambia
  • l’essenza femminile che diventa
  • comprensibile e umana
  • con l’aiuto degli altri e delle altre.
  • .
  • Divaricata ed altra mi ritrovo
  • con tantissimi anni
  • per l’avvento improvviso del mostrare
  • la mia vita trascorsa
  • di poetessa aliena conturbata
  • dall’andare che cambia
  • ignorata nel fare e nel disfare.
  • 26 gennaio ’17

HIERONIMUS BOSCH: IL REGNO MILLENARIO

Ho letto: “HIERONIMUS BOSCH: IL REGNO MILLENARIO” di Wilhelm FRAENGER. “L’opera di Hieronymus Bosch (1450-1516) ha affascinato molti dei più inquieti interpreti della coscienza moderna, da Goethe e Novalis, da Fuessli a Goya, da Blake ai surrealisti. E nessun pittore è più misterioso, più affascinante, più impenetrabile di Bosch: della sua vita non si conosce pressoché nulla, e la sua opera ha dato luogo a un’infinità di interpretazioni che hanno cercato di svelarne l’enigma. Wilhelm Fraenger (1890-1964), in questo libro di straordinario vigore esegetico, coglie nell’arte di «questo Virgilio della pittura olandese» una proiezione del messaggio religioso e rituale della comunità adamita dei «Fratelli del Libero Spirito», la più importante setta eretica del Medioevo, ai cui misteri sarebbe stato iniziato, ricevendone la commissione del Regno Millenario. Quelle che sono sempre parse immagini oniriche partorite da una fantasia spinta ai limiti del delirio, sarebbero dunque l’illustrazione simbolica e cifrata di una delle più alte espressioni della religiosità medioevale, fondata su una triplice istanza: teologica, filosofica e pedagogica.”

  • Fratelli d’Italia
  • l’Italia noi siamo
  • che parla italiano
  • da più di un millennio
  • che ride che piange
  • che libera vota.
  • Diciamoci insieme
  • l’Italia noi siamo.
  • Italia sei terra
  • di vita d’amore
  • di suoni di voci.
  • di fiori di frutti.
  • di macchine d’oggi
  • di antichi valori
  • Stringiamoci insieme
  • l’Italia noi siamo.
  • 1994

Poesie d’autore online

Benvenuti nel nuovo blog di Poesie d'autore redatto da Oretta Dalle Ore, che scrive poesie da mezzo secolo, è in internet dal 1996 ed editrice dal 2003. Oretta ha recitato poesie con successo in Svezia, Iran e Germania.

Scrivete a oretta@oretta.it

Oretta pubblica anche un blog di poesie tradotte in inglese.

Potete anche accedere al vecchio blog.

Buona lettura!

Twitter – orettapoesia

Categorie

Potete ricevere aggiornamenti al sito automaticamente. Inserite il vostro indirizzo email (e si può cancellare in qualsiasi momento).

Segui assieme ad altri 150 follower

Archivio

Wordpress
Amministra il sito

Poesie Oretta
Poesie scritte da Oretta Dalle Ore
© Copyright 2003 - 2009
Tutti i diritti riservati.