Archivio per agosto 2010



Colazione da Socrate

Ho letto “Colazione da Socrate – Filosofia della vita in diciotto azioni quotidiane” di Robert Rowland Smith.

  • Non seguire la moda né inventarla
  • rifiutarla sprezzarla od ignorarla
  • la visione degli altri è compagnia
  • nell’esercito umano che abitiamo.
  • .
  • Avere privilegi discontinui
  • e difetti discolpe allegorie
  • l’appartenenza umana è imperfezione
  • continua irreversibile ma vera.
  • .
  • Ripetere se stessi è unabitudine
  • che permette il variabile possibile
  • la non rivoluzione il cambiamento
  • che coltiva sementi non le uccide.
  • .
  • Linsolubile nulla non pensiero
  • è un inutile sfoggio di se stessi
  • il non essere soli è proverbiale
  • all’esistere vivere godere.
  • .
  • Sviscerare il futuro è disfunzione.
  • Raccogliere le pietre e le persone
  • per costruire insieme quando capita
  • è il possibile alieno compatibile.

In un batter di ciglia

Ho letto “In un batter di ciglia – Il potere segreto del pensiero intuitivo” di Malcolm Gladwell

  • Tradurre a tutto senso in poesia
  • è un cavallo selvatico domato
  • che permette galoppi traduzioni
  • se usato con pazienza e fantasia.
  • .
  • Il caso imprevedibile è fuscello
  • che inceppa le valanghe quando piove
  • senza storcere i rami mentre nevica
  • pioggia e neve con sole nubi e vento.
  • .
  • Dimettere ripetere ascoltare
  • sviolinare con calma nel silenzio
  • non cercare i problemi ma risolverli
  • inventandoli insieme disconnessi.
  • .
  • Spazio e tempo abitudini colori
  • si sistemano nuovi riaccordando
  • le persone gli amici le avventure
  • Stati Uniti e Giappone qui a Milano.

Il cigno nero

Ho letto “Il cigno nero – Come l’improbabile governa le nostre vite” di Nassim Nicholas Taleb.

  • Restringere i pensieri e le parole
  • dell’induzione umana che protende
  • nel futuro il passato e lo confonde.
  • .
  • Violentare in quadrangoli i quadrati
  • giocare coi triangoli e le sfere
  • la scienza matematica è un garbuglio
  • proibito irrazionale per gli dei.
  • .
  • Saper la matematica è un giocattolo
  • complicato impossibile traslucido
  • non soluzione complicata austera
  • di qualunque questione fatiscente.
  • .
  • Il futuro impossibile è una logica
  • che rifiutano tutti di conoscere
  • complicando gli errori e i disavanzi
  • invece di variarli e sabotarli.
  • .
  • Non sapere è un diritto e una fortuna
  • che spegne l’ignoranza sabotandola
  • e permette ripari e innovazioni.

Poesie d’autore online

Benvenuti nel nuovo blog di Poesie d'autore redatto da Oretta Dalle Ore, che scrive poesie da mezzo secolo, è in internet dal 1996 ed editrice dal 2003. Oretta ha recitato poesie con successo in Svezia, Iran e Germania.

Scrivete a oretta@oretta.it

Oretta pubblica anche un blog di poesie tradotte in inglese.

Potete anche accedere al vecchio blog.

Buona lettura!

Twitter – orettapoesia

Categorie

Potete ricevere aggiornamenti al sito automaticamente. Inserite il vostro indirizzo email (e si può cancellare in qualsiasi momento).

Segui assieme ad altri 150 follower

Archivio

Wordpress
Amministra il sito

Poesie Oretta
Poesie scritte da Oretta Dalle Ore
© Copyright 2003 - 2009
Tutti i diritti riservati.